Gioco probabilità vincita gioco legale e responsabile

  • William Hill, recensione e parere

    William Hill è stato uno dei primi operatori provenienti dal mercato internazionale a dimostrare un interesse concreto per il nostro mercato interno regolamentato (o megli a regolamentarsi, nel momento in cui decise, prima di tutti, di non far accettare in assenza di autorizzazione, giocatori provenienti dall'Italia, ai casinò online di sua proprietà).E non poteva essere diversamente per chi dal 1934 fa del gioco di sorte in ogni sua forma una forma

    Leggi la Recensione - Visita il casinò
     
     

William Hill, quando la tradizione diventa qualità

Recensire William Hill è un pò come parlare di storia: bisogna essere preparati. Non stiamo esagerando, ma forse non tutti sanno che William Hill è un operatore di origine britannica (e fin qui forse dal nome stesso si capiva...) che ha cominciato la propria esperienza nel mondo dei giochi di sorte nel 1934, come allibratore, secondo quella che è una regola non scritta del mercato delle scommesse inglese.

Se pensiamo in modo circostanziato all'Inghilterra del 1934 (ma complessivamente all'Europa di quel periodo), ci viene in mente l'immediato dopoguerra; un Europa da ricostruire, con nuovi entusiasmi, ma con enormi difficoltà da affrontare; è in questo contesto che William Hill comincia la propria avventura imprenditoriale, costellata di successi, e caratterizzata sempre da un impegno indefesso, che gli ha consentito di sopravvivere ed adattarsi ad ogni periodo successivo, fino ad arrivare ai giorni nostri...

Ma come abbiamo detto questa è storia, ritorniamo al tempo di internet....

Circa 10 anni fa William Hill ha cominciato l'avventura nel mondo del gioco online, nello specifico settore dei casinò online (per quanto riguarda le scommesse online, si era attrezzato davvero molto prima). Ha cominciato prima con il solo proprio marchio, e subito successivamente procedendo ad una campagna di acquisizione di casinò online già presenti nel mercato internazionale, facendone una ristrutturazione soprattuto per le politiche dei bonus, e per i comportamenti di trasparenza e concorrenza. William Hill ha quindi cominciato la propria avventua online in altri mercati regolamentati (soprattutto la Gran Bretagna, ovviamemente), ma ha colto subito l'occasione concessa dalla liberalizzione delle concessioni per il gioco online avvenuta in molti paesi europei (di cui l'Italia è stata la capofila), adottando per primo, una politica di rispetto da parte dei propri marchi nei confronti delle rispettive normative nazionali, e facendo richiesta presso ciascun ente regolatore per l'avvio nei tempi e modi stabiliti dai singoli Paesi, dell'attività "intra moenia", ovvero direttamente all'interno della cornice normativa nazionale di riferimento, e non più, anzi mai più dall'estero. Questo atteggiamente è stato premiato in Italia dove William Hill è stato uno dei primi operatori proveniente da altri mercati internazionali ad ottenere la concessione rilasciata dall'Amministrazione Autonomia dei Monopoli di Stato, ed oggi opera legalmente nel nostro paese, per il momento con il casinò online ed il bingo online, a cui presto si aggiungeranno le scommesse sportive online e forse (ma più in la da venire) anche il poker.

 

L'offerta di William Hill per il mercato Italiano

Ovviamente ogni mercato regolamentato ha le proprie peculiarità e caratteristiche, cosicchè anche un marchio ben insediato a livello internazionale come William Hill, ha bisogno di adattamento e non può semplicemente trasporre l'offerta presente altrove, traslandola "tout court" in altri Paesi. E così è avvenuto anche in Italia.

William Hill ha cominciato la propria avventura italiana con il casinò online, la cui piattaforma software è quella Playtech (utilizzata, anche da altri primari operatori nazionali, quali a titolo esemplificativo VegasClub di Lottomatica e Sisal Casinò), e nelle more della regolamentazione aams dei bonus concessi hai giocatori, ha preferito cominciare senza assegnare alcun bonus di benvenuto, nei primi due mesi di apertura al pubblico italiano.

La varietà dei giochi, ed anche l'accesso ai bonus, è stata successivamente incrementata e modificata più di una volta per venire incontro sia alle esigenze di regolamentazione dell'aams sia al gusto specifico degli italiani in materia di giochi online.

il portale di william hill

Come si riesce ad intravedere nello screenshot sopra riportato, la sezione del portale di William Hill dedicata al casinò online è decisamente completa e mette in evidenza tutti gli aspetti di questo marchio: la possibilità di giocare via web, la possibilità di installare il client di gioco, la possibilità di accedere al casinò dal vivo e quella di entrare a far parte del Club dei giocatori di William Hill guadagnando punti comp, per ogni deposito effettuato.

L'offerta come abbiamo già accennato, si è stratificata nel corso di questi primi mesi di permanenza nel mercato italiano legale, ed ovviamente sarà opportunamente aggiornata e migliorata con il corso del tempo, ed ampliata man mano che l'aams deciderà l'introduzione di nuovi giochi.

I tempi di reazione di questo operatore sono decisamente "rapidi", e lo rendono uno dei casinò online (ma non solo, come abbiamo visto) più dinamici del mercato italiano.